domenica 3 agosto 2008

03/08/2008 DANNI SULL'ALTO GARDA E BALDO PER IL TEMPORALE

Il forte temporale di venerdì 1 e sabato 2 agosto notte ha creato non pochi problemi sul Garda. Tra Salò e Gardone Riviera le forti raffiche di vento hanno abbattuto alcuni alberi, tra i quali anche un grosso cipresso nel parco del Vittoriale di Gabriele D'Annunzio. Ma i danni peggiori si registrano nella zona tra Limone, Riva, e soprattutto a Malcesine dove la pioggia torrenziale ha causato vari allagamenti e il vento la caduta di una dozzina di alberi, anche sul lungolago e la strada gardesana. Un gruppo di scouts che stavano campeggiando a Ferrara di monte Baldo sono stati colpiti dall'improvvisa tempesta che ha divelto le loro tende. Lanciato l'allarme, sono stati trattin salvo dall'intervento della protezione civile.
Sul monte Baldo nella zona di Bocca di Navene una frana con enormi massi ha distrutto un tratto della provinciale 8 del Baldo. Lo smottamento è avvenuto verso l’una di notte durante il temporale. Probabilmente un fulmine, il vento fortissimo e la pioggia torrenziale hanno fatto distaccare grandi blocchi di roccia da un impluvio in parete facendoli precipitare sull’asfalto e nella vallata sottostante. Inizialmente si era supposto che il danno fosse stato causato dalla strana coincidenza di un fulmine che, colpito un vecchio e dimenticato deposito di bombe della guerra, ne avesse innescato la forte esplosione.
Claudio T.
LINK SU WWW.GARDAPANORAMA.IT

1 commento:

claudio ha detto...

ipotesi fantasiosa, ma c'è chi parla che il cratere sulla strada del monte Baldo sia stato causato dalla caduta di un meteorite!