domenica 15 febbraio 2009

15/02/2009 CIASPOLATA AI LAGHI DI VALBONA, TIONE DI TRENTO

Passeggiata con le ciapole sul versante ovest delle Giudicarie inferiori (TN), alla base delle cime del gruppo dell'Adamello-Carè Alto, tra la val Breguzzo e la val di Borzago. Ciapolata tra i boschi e poi in quota, con bella vista sulle dolomiti di Brenta.
Per raggiungere la località di partenza si raggiunge il paese di Breguzzo, 5km a sud di Tione di Trento. Si sale in auto per la valle di Breguzzo e si prendono le indicazioni per la località "le sole"(1245m), raggiungendo il parcheggio di un piccolo impianto di risalita ormai dismesso.
Il nostro itinerario inizia all'arrivo di quella che era una piccola pista da sci. Indossate le ciaspole, si sale subito ripidamente per circa 500metri, e poco prima che la pista finisca si svolta a destra.
Dopo un tratto in lieve pendenza nel bosco di abeti si raggiunge un gruppo di casette, malga Cengledina (1667m),in ambiente aperto e soleggiato. Siamo sopra Tione di Trento, con la valle Giudicarie che scorre da nord a sud, di fronte la valle delle "Sarche" che da Tione si porta verso est. Le dolomiti di Brenta si presentano in tutta la loro bellezza a nord est.
Proseguiamo nuovamente in salita lungo la vasta radura per poi rientrare nel bosco, attraversandolo per un lungo tratto, con lievi pendenze. Attorno a quota 1800 il bosco si fa più rado e agli abeti rossi si sostituiscono bei larici. Ormai prossimi alla meta, scollinando troviamo una piccola casetta in legno, "baito fontana delle laste", di nuova costruzione, adibita a bivacco. Il paesaggio si apre su un bell'anfiteatro circondato da vette di natura cristallina che superano i 2000 metri di quota, le principali il monte Cengledino (2137m) e i Creper di Stracciola (2542m). Si prosegue per i piccoli laghi di Valbona (2195m), naturalmente giacciati e coperti dalla neve nel periodo invernale.
Rientro per il medesimo percorso.
Dislivello in salita 950m
Difficoltà: tecnicamente facile, richiede discreta preparazione fisica per il dislivello.
Durata andata e ritorno circa 5-6 ore.
Foto sopra: il bivacco a quota 1860m, sepolto dalle nevicate dell'inverno 2008/2009
Claudio T.
LINK SU WWW.GARDAPANORAMA.IT

1 commento:

mehta ha detto...

Nice Stuff!

Commendable Blog indeed!

Dear Blogger, need your valuable feedback for:

www.octandigital.com

Regards,
Mehta