lunedì 12 maggio 2008

LAVORI IN SPIAGGIA " casino"

Mi sono recentemente recato a Gardone Riviera dove, in estate, trascorro i miei fine settimana ed il periodo di vacanze estive. Come al solito mi sono recato nella spiaggia del Casinò regolare ritrovo degli amici e dei vacanzieri di Gardone.

Sorpresa! Hanno allungato la spiaggia! Ma... enormi pietre non consentono un agevole ingresso nelle acque del lago. Mi chiedo quest'estate come potranno anziani e bambini entrare in acqua senza scivolare, senza arrampicarsi su questi massi che qualche genio ha posizionato in modo che non solo sia impossibile entrare ma non appena entratici ci si trovi ad una profondità notevole. Ed i bambini come potranno giocare?

Scopro, poi, che per questi "lavori" sono stati spesi ben 61000 euro; una settimana scarsa di lavoro, due ruspe, un pò di ghiaia, i famigerati massi, un progetto, un sopralluogo da parte degli amministratori...61000 euro?! Ripeto, sessantunmila euro! E poi in campagna elettorale ci promettono oculatezza e trasparenza...Complimenti agli amministratori di Gardone Riviera e all'architetto!

Renato D.

12-05-2008: LAVORI IN SPIAGGIA

4 commenti:

poldie ha detto...

In merito ai lavori in spiaggia.. a giugno sembra vengano fatte le modifiche, chi di dovere ha fatto un mea culpa dicendo che è stata fatta una cazzata e sono stati fatti degli errori nell'esecuzione dei lavori!
Ma ci tengo a precisare che abbiamo saputo che i 61.000€ sono stati versati dalla regione e che 40.000€ sono stati pagati dal comune per cui sembra che il complessivo dei lavori
sia 101.000€... Vi sembra possibile?
Per quanto riguarda la piccola e innoqua divisoria che il Capri ha installato a margine della spiaggia?
ABUSIVA
non ha fatto ne richiesta a demanio, ne tanto meno al comune (dove non era il posto giusto per farla ma almeno poteva aver fatto il gesto) per cui l'architetto del demanio quando l'ha vista è inorridita e ha subito messo in moto la procedura
per farla rimuovere al più presto vista la pericolosità della stessa...
CHICCA DELLE CHICCHE
l'accesso a lago con il bagnasciuga verrà fatto propiro sotto la proprietà del Capri... che sarà, penso, veramente entusiasta di tutto ciò e che suppongo quest'estate forse riuscirà a fare qualche show dettato da incazzatura in pubblico per cui... avremo
nuovamente il cinema a Gardone!!!!

E queste sono le novità
Buona settimana e buon lavoro a tutti

claudio ha detto...

...e manca pure uno scivolo di accesso per disabili dal parcheggio alla spiaggia...
P.S ...e per i passeggini dei bambini!

GardaPanorama ha detto...

Tratto dal Giornale di Brescia del 13/05/2008 articolo di S. Bottura

"Opera costosa e realizzata male, senza tenere in considerazione le esigenze dei bagnanti. Queste le critiche che diversi gardonesi rivolgono in questi giorni all'Amministrazione comunale in relazione ai recenti lavori di sistemazione della spiaggia del Casinò, uno dei lidi balneari gardonesi più
frequentati, soprattutto dai residenti.
La questione ha sollevato anche l'interessamento della minoranza consiliare che ha inviato al sindaco un'interrogazione a firma del capogruppo dello schieramento di opposizione, Polo e indipendenti per Gardone Riviera, Stefano Visconti. "Il sottoscritto - scrive Visconti - ha raccolto numerose segnalazioni e soprattutto proteste in relazione ai lavori
sulla spiaggia del Casinò che, effettivamente, presenta allo stato attuale un accesso a lago esremamente difficoltoso e pericoloso, soprattutto per i bambini e gli utenti non più giovani. Tale intervento - prosegue la nota dell'esponente dell'opposizione - a nostro parere sembra criticabile anche dal punto di vista estetico per l'utilizzo di una brutta gettata in cemento, posta in
riva al lago, che appare non adeguata all'ambiente circostante". Alla luce di queste premesse Visconti chiede all'Amministrazione municipale "di chi sia la responsabilità del progetto; se l'Amministrazione si sia resa conto del potenziale pericolo per i bagnanti causato dal difficoltoso accesso a lago e dalla presenza sul lato nord della spiaggia di una recinzione munita di punte
a forma di lancia; se esistono progetti che possano migliorare l'accesso a lago; se corrisponda al vero che il costo sostenuto per realizzare l'intervento sia stato di 61mila euro e a tal proposito si chiede dettaglio delle spese sostenute."
Infine la minoranza chiede se "l'Amministrazione sia consapevole che l'intervento è stato eseguito su una spiaggia soggetta a continua
erosione provocata dal moto ondoso ed è diretta conseguenze della criticabile formazione del porto antistante all'edificio del Casinò (realizzato nel 2001, ndr), che ha disrtutto una delle poche spiagge di Gardone Riviera a solo vantaggio del privato."
Il problema maggiore, vista la stagione balneare ormai avviata, è rappresentato come detto dalla pericolosità
dell'accesso a lago.
Per aumentare la superficie dello spazio balneare è stato infatti eliminato il bagnasciuga e la spiaggia stessa termina con una barriera di scogli direttamente con l'acqua alta.

Stefano ha detto...

Ragazzi...c'è un'idea di mettere su una list acivica Giovane per cambiare aria nel nostro paese...cosa ne dite?

per ora abbiamo solo un gruppo di facebook ma fra poco nuovi eventi e evoluzioni del progetto! :D

naturalmente siete invitati a fare un salto :D

http://www.new.facebook.com/groups.php?ref=sb#/group.php?gid=27463806783